Crostata di Pasta frolla con Nutella

Porzioni: 1Porzione Difficoltà:Facile Preparazione: 15Minuti Cottura: 55Minuti Totale: 1H10Minuti

Ah La crostata con la nutella! Semplice ma sempre un classico che piace a tutti! Con un morbido ripieno cremoso che si scioglie in bocca ad ogni morso… una vera esplosione di gusto! Il trucchetto per far si che in cottura la cioccolata rimanga morbida e non si secchi è solo uno: coprire il dolce con la carta stagnola ☺️ Dovete togliere la carta da sopra il dolce solo gli ultimi 15 minuti a fine cottura, in modo da far si che la crostata si colori e si cuocia anche in superficie e il gioco è fatto! Un trucchetto facile ma che bisogna fare assolutamente se non vogliamo che la nutella si secchi e diventi durissima. Facile no? E allora cosa aspettate? Provate questa delizia e fatemi sapere! 😍

Ingredienti

0/7Ingredienti
Cambia le Porzioni
  • Per il Ripieno

Preparazione

0/8Preparazione
  • In una ciotola o in una planetaria impastate il burro tagliato a dadini, le gocce di vaniglia e lo zucchero. Amalgamate bene e aggiungete l’uovo intero.
  • Aggiungete un pò alla volta la farina, fino a farla assorbire completamente all’impasto.
  • Lavorate la frolla per qualche minuto fino a quando avrà raggiunto la classica consistenza. Formate un panetto, avvolgetela nella pellicola trasparente e fatela riposare per 30 min in frigo.
  • Riprendete la frolla dopo il tempo trascorso e stendete bene con un matterello. Adagiatela aiutandovi con carta da forno sullo stampo. Fatela aderire bene.
  • Versate all’interno della crostata la nutella. Potete scaldarla al microonde per 15 secondi, ammorbidendola la distribuirete meglio all’interno.
  • Stendete la pasta frolla rimasta ad uno spessore di mezzo centimetro e ricavate delle strisce di ca. 1 cm di larghezza.
  • Ricoprite la crostata con un foglio di alluminio e infornate in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 55 minuti. Gli ultimi 15 minuti di cottura togliete la carta stagnola e fate cuocere la superficie bene fino a quando non diventa dorata.
  • Una volta pronta, attendete che si sia raffreddata completamente prima di estrarla allo stampo.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *