Ciambella Diamante

Porzioni: 1Porzione Difficoltà:Facile Preparazione: 15Minuti Cottura: 50Minuti Totale: 1H5Minuti

Una ricetta facile e veloce. Un dolce che amo preparare spesso per la mia famiglia. Il ciambellone in casa mia non manca quasi mai e tutti, ma proprio tutti lo adorando! La classica ciambella perfetta da inzuppare nel latte al mattino o per una sana merenda, ma si può anche portare a lavoro e gustarlo nella pausa. Un dolce che nella sua semplicità ha una bontà unica. La  specialità poi sta proprio nell’unione dei due impasti tra vaniglia e cacao, che danno davvero un’esplosione di dolcezza unica! Per realizzare questa splendida ciambella a diamante ho utilizzato lo stampo di decora dal diametro di 20 cm, che potete trovare qui sul loro sito.

Ingredienti

0/9Ingredienti
Cambia le Porzioni

Preparazione

0/12Preparazione
  • In una ciotola sbattete con una forchetta o con la frusta le uova, lo zucchero e l’estratto di vaniglia.
  • Nel frattempo in un pentolino fate sciogliere il burro molto lentamente e fate raffreddare.
  • Versate lo yogurt nel composto e continuate a mescolare.
  • Quando il composto sarà liscio e omogeneo, aggiungete a più riprese la farina e il lievito setacciati.
  • Versate a filo il il burro fuso che avete sciolto in precedenza.
  • Quando il composto si sarà completamente amalgamato e sarà omogeneo, dividete l’impasto in due ciotole: nella prima versate i ⅔ di impasto e nell’altra il restante.
  • Prendete la ciotola con meno impasto e aggiungete il cacao amaro setacciato in modo che non si formino grumi.
  • Continuate a mescolare bene, fino ad ottenere un composto liscio.
  • In uno stampo da 20 cm imburrato versate prima il composto chiaro in modo uniforme e successivamente aggiungete quello al cacao.
  • Create dei movimenti circolari con una spatola sul composto e infornate a 180 g forno statico per 50 minuti circa.
  • Sfornate la ciambella e quando il vostro dolce sarà completamente freddo capovolgetelo su un piatto da portata.
  • Spolverate con zucchero a velo .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *